Per offrirti il miglior servizio possibile il sito INVESTORS´ Magazine utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Autorizzo


22 ottobre 2019

Cyberoo è una PMI Innovativa specializzata in cyber security per le imprese ed è la prima azienda del settore che si è quotata a Piazza Affari, su AIM Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad elevato potenziale di crescita.

La Società si occupa di sicurezza informatica a 360°, intesa non solo come protezione dei sistemi informatici dagli attacchi esterni ma come realizzazione di una vera e propria strategia in grado proteggere, monitorare e gestire le informazioni dell’ecosistema IT.

L’azienda si rivolge al mercato delle medie e grandi imprese con un portfolio di soluzioni enterprise ampio e profondo, sviluppate tramite l’utilizzo delle più avanzate tecnologie e con una catena del valore che permette di proporre a questo mercato prezzi in linea con le sue capacità di spesa. L’obiettivo della società emiliana, guidata da Fabio Leonardi, è quello di affermarsi come uno dei principali player nel mercato in forte espansione della cyber security sia a livello nazionale che internazionale.

Cyber crime: la situazione attuale

Minacce e attacchi complessi sono sempre più diffusi per due ragioni fondamentali: da un lato le vittime non sono assolutamente strutturate per difendersi da questa tipologia di attacchi, dall’altro forze dell’ordine e servizi di sicurezza non hanno le risorse sufficienti per presidiare efficacemente questo fronte, considerando che la superficie di attacco potenziale è sostanzialmente infinita.

Cyber security: un segmento divenuto irrinunciabile per tutte le aziende

Non solo le aziende di alto profilo, ma anche le PMI sono un obiettivo primario per i cyber attacchi: piccoli fornitori o partner possono essere infatti utilizzati come punto di accesso a tutta la Supply Chain.

Affidandosi a partner e portando in outsourcing la propria security, le PMI hanno la possibilità di accedere a economie di scala e rimanere costantemente aggiornate sulle ultime tecnologie e in tema di vulnerabilità. A tale scopo Cyberoo ha creato un servizio in grado di fornire una protezione gestita a 360° in linea con il budget di qualsiasi dimensione aziendale e settore.

 

I fattori chiave di successo che differenziano l’offerta di Cyberoo

L’azienda, grazie ad un costante investimento nella ricerca e nello sviluppo, è fortemente orientata all’innovazione di servizi e all’offerta di soluzioni intelligenti proprietarie sviluppate nel polo di ricerca di Kiev (Cyberoo LAB).

Cyberoo ha rafforzato le proprie competenze distintive, investendo in abilità tecnologiche che supportino l’analisi dei dati e dei comportamenti (intelligenza artificiale, machine learning, deep learning e big data).

In particolare, la scelta di creare il primo HUB a Kiev è stata dettata dalla grande disponibilità di risorse umane dotate di elevate competenze nel settore della cyber security. Il personale di Cyberoo è costituito da Cyber Security Specialist, figure professionali ad alto potenziale nel settore di riferimento e management con elevato know-how che effettuano attività di ethical hacking.

Cyberoo offre un servizio attivo 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno.

 

Cyberoo: la risposta efficace alle minacce provenienti dal web

Con l’obiettivo di creare una postura di sicurezza a 360° Cyberoo offre due servizi verticali sul tema della Cyber Security (di seguito Cypeer e CSI) e una suite per il monitoraggio dell’ecosistema IT, volto alla prevenzione del degrado tecnologico e alla garanzia della Business Continuity (Titaan):

Cyber Security Intelligence (CSI), che ha lo scopo di indagare tutto ciò che rappresenta una minaccia all’interno di deep, dark e clear web; fornisce una visione esterna delle minacce cyber che insistono sulla realtà del cliente, rimanendo così aggiornati sulle più recenti tecniche di hacking.

Cypeer, una piattaforma intelligente che integra e correla i sistemi di sicurezza verticali e si propone di monitorare tutte le informazioni già presenti all’interno dell’ecosistema IT all’ interno dell’azienda; individuando attacchi e problematiche latenti non altrimenti visibili e notificandole immediatamente all’i-SOC di Kiev (Intelligence Security Operation Center).

Titaan, viene definito come un “system behaviour analyser”, una piattaforma che supera il paradigma dei classici sistemi di monitoraggio basato sulle soglie statiche. Titaan è infatti in grado di identificare e prevenire le inefficienze sui sistemi, basandosi dunque non su soglie impostate dall’utente, ma sullo studio del comportamento della macchina stessa. Questo avviene attraverso complessi algoritmi di Intelligenza Artificiale, che imparano a identificare puntualmente comportamenti anomali, segnalando solamente reali problematiche e non i cosiddetti “falsi positivi”.

Oltre a identificare il problema, Titaan è in grado di farne un’analisi causale, andando ad individuare chi e come sta causando un malfunzionamento. È sempre tramite gli algoritmi di IA che Titaan consente di fare un’analisi predittiva fino a 8 settimane sul dimensionamento delle macchine ed eventuali anomalie.

Cyberoo propone soluzioni che tendono alla semplicità e all’efficienza, ma allo stesso tempo alla personalizzazione, e consente di comporre l’offerta in modo flessibile e modulare, così da poter incontrare qualsiasi esigenza.

 

Come è cambiata la protezione informatica dei clienti dopo l’ingresso di Cyberoo nella loro azienda

Cyberoo oltre ad offrire i servizi CSI e Cypeer, sopracitati, completa la visione olistica della sicurezza fornendo servizi assicurativi e supporto legale in partnership con Digital 360 in caso di Incident. Inoltre, di fondamentale importanza è l’approccio con cui Cyberoo affianca l’azienda cliente e crea per gradi una vera e propria cultura di security; partendo dai dipendenti tramite servizi di awareness e analizzando tutte le esigenze aziendali tramite studi di integrazione, penetration test e vulnerability assessment.

Tutto il processo è completamente gestito da risorse specializzate, a cui è possibile accedere senza il bisogno di un investimento massivo.

 

Il successo dell’IPO di Cyberoo

Sulla scia di questi evidenti benefici e in un settore in continua crescita, contraddistinto da un ampio spettro di opportunità di sviluppo, gli investitori hanno accolto Cyberoo al suo ingresso all’AIM Italia di Borsa Italiana il 7 ottobre 2019. Cyberoo ha raccolto risorse presso primari investitori istituzionali e qualificati, tramite un aumento di capitale destinato a dotare la società di liquidità, per accelerare la realizzazione del piano industriale. L’operazione è stata particolarmente rilevante e degna di nota in quanto ha registrato una domanda pari a circa 6 volte l’offerta; questo rappresenta il più grande valore di oversubscription dal 2009 ad oggi sul Mercato AIM Italia. In particolare, sono state collocate 2.500.000 nuove azioni ad un prezzo di 2,86 euro per azione, per un controvalore di 7,15 milioni di euro. Gli investitori sono stati selezionati in base alla loro qualità e alla loro propensione a diventare partner strategici di lungo periodo.

Il successo dell’IPO di Cyberoo ha avuto seguito anche il primo giorno di quotazione, contraddistinto da un esordio brillante: il titolo ha avuto un’accoglienza entusiasmante segnando a fine seduta un +51,5% rispetto al valore di collocamento e raggiungendo il prezzo di 4,3 euro. Considerando anche il brillante andamento registrato dal warrant, la performance aggregata del primo giorno di quotazione per chi ha investito in IPO (azione e warrant gratuito) è stata pari a +64,3%.

Fabio Leonardi, CEO di Cyberoo, ha così commentato: “Siamo molto felici dell’esito dell’IPO e di questo primo giorno di negoziazioni: gli investitori hanno capito e apprezzato il nostro progetto di crescita e le potenzialità che il settore della cyber security è in grado di offrire. La quotazione rappresenta un traguardo ambizioso ma soprattutto una nuova sfida: affermarci quale leader nel mercato della cyber security sia in Italia che all’estero.”

 

l’IPO è un punto di partenza e non di arrivo

Il capitale della raccolta verrà investito per accelerare lo sviluppo del piano industriale della Società, che prevede una crescita parallela sia per linee interne che esterne. Per quanto riguarda le operazioni di M&A, Cyberoo sta procedendo con l’individuazione di piccole acquisizioni strategiche su territori che al momento non presidia, come per esempio in Triveneto e in Piemonte. L’obiettivo dunque non è quello di acquisire tecnologia, in quanto già in possesso da parte dell’azienda, ma estendersi sul territorio e conquistare nuovi clienti.

Sul fronte della crescita organica, invece, Cyberoo ha intenzione di concentrare i suoi investimenti nel settore marketing e comunicazione con lo scopo di rafforzare l'identità del brand, visto il peso sempre più rilevante che la cyber security oggi ha per le imprese. In questo momento, infatti, è altissima l’attenzione su questo settore: basti pensare al recente lancio dell’offerta pubblica di acquisto per circa 4 miliardi di dollari da parte dell’americana Thoma Bravo sulla società britannica di cyber security Sophos.

Cyberoo, inoltre, intende investire sulla crescita dell’area commerciale di Business Development, che comprende tutte quelle professionalità tecniche denominate BDM se supportano l’area vendita.

L’obiettivo di Cyberoo nel breve - medio termine è dunque quello di consolidarsi ed espandersi sul mercato italiano, con un occhio puntato all’estero.

La Società si distingue sul mercato grazie alla sua offerta: una tecnologia a 360° e un approccio alla cyber security che non si limita a controllare il perimetro delle quattro mura aziendali, ma va ben oltre, nel flusso del web.

Altra peculiarità unica che differenzia Cyberoo dai competitors è il fatto che sia “always on”: in ambito cyber security l’immediatezza nel rispondere a una problematica fa la differenza e il fatto di essere attivi 24/7 è sicuramente un vantaggio competitivo.

 

Per avere maggiori informazioni e approfondimenti in merito alla realtà di CYBEROO vi invitiamo a visitare il sito web della Società https://cyberoo.com/ e la sezione Investor Relations https://cyberoo.com/investor-relations/ oppure contattare l’Investor Relator all’indirizzo che segue: investor@cyberoo.com.

 

Dalla Redazione di INVESTORS’ Magazine

 

 

 

 

SOCIAL